Avete letto bene, in 4D, ovvero quattro dimensioni.

Max Cooper, pioniere indiscusso della “Techno Romantica” ha annunciato il suo primo show attrezzato di un sound-system 4D. Proclamando un nuovo livello di performance musicale, la prima esibizione si è svolta il 31 Agosto 2013, nella casa di questo rivoluzionario sistema con sede in Amsterdam.

Disegnato e costruito dal 4D Sound Group e Bloomfield Systems, il sistema a 4 dimensioni permette agli ascoltatori di muoversi liberamente intorno allo spazio della performance, grazie a interfacce grafiche Lemur personalizzate, il software Ableton Live, e “solo” 48 altoparlanti omni-direzionali.

 

MaxCooper4D_mini

Visualizzando il suono come un oggetto interattivo in 3D nello spazio, il sistema permette al performer di piazzare e muovere singoli elementi musicali intorno all’arena, permettendo ai diversi aspetti di ogni traccia di fluttuare e muoversi attorno alla dancefloor.

Conosciuto per le sue produzioni eclettiche e per un grande utilizzo della tecnologia, l’ex ricercatore dottorato in genetica incorporerà questo rivoluzionario sistema nei suoi futuri show.

Questo è il futuro che ci aspettavamo!

Fonte: MixMag