Se ne parlava già da tempo, e dopo una lunga trattativa Apple ha finalmente comprato Beats Electronics (e il relativo servizio di musica in streaming Beats Music) per la spaziale cifra di 3.000.000.000 (miliardi) di Dollari, di cui 2.6 in contanti e i restanti in azioni.

La mela è solita comprare aziende startup appena nate o compagnie delle quali difficilmente si è sentito parlare prima, quindi possiamo considerare una delle più rilevanti mosse nell’azienda di Apple (e di Beats Music ovviamente).

“La musica ha un ruolo importante nelle nostre vite e occupa un posto speciale nei nostri cuori all’interno di Apple” afferma l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, sottolineando che per questo motivo Apple “continua a investire nella musica”.

Mossa strana viene da pensare, dato che Apple è ben fornita di servizi streaming e dispositivi audio di qualità, ma quello che ancora mancava sono le cuffie chiuse (ovvero che coprono tutto l’orecchio). Sicuramente un evento che fa parlare di entrambe le aziende e che siamo sicuri porterà grandi cose nel campo audio.

 

Il futuro è segnato Mac-ofili, d’ora in poi indosserete solo Beats by Dre!

 

Fonte: techcrunch.com