Paul Ritch torna su Drumcode con un singolo sbalorditivo che ha pensato bene di chiamare Brainwash (lavaggio del cervello).
La prima traccia porta il nome dell’ EP, e possiamo descriverla come una linea dritta e potente sulla quale vengono lanciati i  suoni più psichedelici e taglienti che vi possiate immaginare. Impressionante. Il secondo brano, intitolato Inside Me, ci porta un po’ a ricordare impressioni più tech-house date dal ritmo meno dritto e da alcuni synth più houseggianti. Aggiungete un groove ipnotico che non cessa un istante dall’inizio alla fine e avete ottenuto una traccia più “facile” ma comunque bella vigorosa, e magari adatta ad orari non troppo vicini all’alba.

 

 

paul-ritch-brainwash

 

Etichetta: Drumcode
Data di uscita: 14 Luglio 2014