Estate, meta` Agosto, ed eccoci qui come ogni anno a spiattellare sui giornali qualche notizia che possa in qualche modo infangare il nome del Cocoricò nei periodi di alta stagione (e di maggiore concorrenza).
E` stato riportato ieri da Riminitoday.it questo articolo in cui una ragazza denunciava di essere stata portata a forza nei bagni e poi toccata nelle parti intime da alcuni sconosciuti.

 

Ecco la smentita del locale in risposta all’accaduto:

“non c’è stato alcuno stupro all’interno del locale. In tal senso vogliamo precisare che la stessa ragazza ha escluso lo stupro e che il racconto della giovane non ha trovato riscontri nelle immagini video consegnate alle autorità competenti prontamente intervenute”.

 

Inoltre, lo stesso Riminitoday rettifica l’articolo aggiungendo:

“Secondo altre testimonianze, invece, la 18enne si era appartata volontariamente con un ragazzo nei bagni degli uomini della discoteca per un rapporto orale. La zona scelta dalla coppia era però di passaggio, e un gruppo di giovani l’avrebbe toccata nelle parti intime mentre passava. La coppia si sarebbe spostata allora nel bagno delle donne, ma poco dopo il ragazzo che accompagnava la 18enne si sarebbe allontanato.”